Social media

Forme più ricorrenti di cybermobbing

  • Pubblicazione online di foto/video imbarazzanti, intime o manipolate
  • Diffusione di dicerie o di foto manipolate
  • Partecipazione a forum con un'identità falsa (fake profile)
  • Esclusione della vittima da social network, gruppi online o squadre di giochi per computer
  • Creazione e gestione di gruppi d'odio
  • Caricamento di post su Internet a nome della vittima e con il suo numero di telefono (cyberstalking)
  • Contatto ripetuto e indesiderato tramite cellulare, SMS o altri mezzi digitali
  • Invio di foto di nudo contro la volontà della vittima (sexting)
  • Riprese di una rissa o di un'aggressione vere o inscenate e caricamento del video in Internet (happy slapping)

 

Maggiori informazioni sull’argomento:

Foto e video in Internet Pornografia vietata e rappresentazioni di violenza

Gute Übersicht

Tobias

très bien !

Sabrina

Ricerca

Temi (0 di 0)

Nessun risultato

Shop (0 di 0)

Nessun risultato

Download (0 di 0)

Nessun risultato

Login

Registrati ora e approfittane

  • Ricevi gratuitamente una t-shirt «cool and clean».

  • Raggruppa i tuoi preferiti.

  • Commenta i singoli contributi, aiutandoci così a migliorare la qualità.

  • Rimani sempre aggiornato con la nostra newsletter.

  • Approfitta del supporto da parte del consulente cantonale.

Registrati

Modifica password

Inserisci una nuova password

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Reimposta la password

Inserisci una nuova password

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Reimposta la password

Inserisci il tuo indirizzo e-mail

Indirizzo e-mail non valido.